Progetto Medio Evo

Il progetto Medio Evo, un lavoro lungo più di 10 anni.

Dal 2002 il mio studio Sezione Aurea cura l’approfonditoprogetto di costruzione e comunicazione dell’immaginedell’azienda umbra Medio Evo, che si occupa di riproduzione armi antiche, e del suo sito web shop istituzionale.
Grazie ad una stretta collaborazione con il management interno, Sezione Aurea fa di Medio Evo un vero e proprio brand contemporaneo progettando l’intero sistema di identità, packaging, strumenti per franchising e negozi,comunicazioni promozionali e pubblicitarie, presenza online.

Mi sono occupato di: Advertising, Copywriting, Social Media Marketing, Search Engine, Optimization, Project Management, Web Content Editor, Web Content Manager, Web Project Manager, Creative Information Architect

 

Progetto Medio Evo

Scheda: Medio Evo

Medio Evo nasce nel 1971 dalla grande vocazione di Giuseppe Acacia per il Medio Evo, i cavalieri, le loro battaglie e gli oggetti del passato. Da quell’intuito e da quella passione è nata un azienda, Medio Evo di Acacia Giuseppe & C. s.n.c., che nel corso degli anni ha saputo cogliere la sete di storia di un numero sempre crescente di appassionati, attraverso prodotti di qualità ineccepibile.
Nel tempo il progetto Medio Evo ha maturato contorni e caratteristiche sempre più ampi. Da una parte rispondere alle esigenze degli utenti non solo con la produzione Medio Evo, ma anche con il meglio delle riproduzioni di armi antiche ed oggetti ispirati al passato e al mondo del fantasy, provenienti da tutto il mondo.
Dall’altro la consapevolezza di essere sempre più un punto di riferimento non solo aziendale e produttivo, ma storico e culturale fortemente legato alle tradizioni, in particolare del territorio umbro. È per questo che nel 2001 nasce l’Acacia Giuseppe s.r.l., il cui obiettivo è quello di promuovere e diffondere sensazioni legate al passato e alla storia, al mito e al fantastico attraverso il meglio della produzione mondiale e attraverso lo scambio di relazioni tra operatori del settore ed appassionati.
Fonte scheda: www.medioevo.com