MSC Crociere

Il progetto “MSC Crociere”

Proporre contest, concorsi e gare in Facebook è senz’altro un ottimo modo per promuovere un brand. Per questa applicazione a marchio MSC Crociere il nostro studio progetta l’interfaccia grafica (UI) e l’esperienza di navigazione (UX), realizzando poi un template HTML/CSS. MSC Crociere è la compagnia leader del mercato delle crociere nel Mediterraneo, avendo una presenza che dura tutto l’anno, oltre ad offrire una vasta gamma di itinerari in Nord Europa, Mar Rosso, Caraibi e Antille, Sud America, Oceano Indiano, Africa occidentale e meridionale, Emirati Arabi Uniti e le crociere MSC Grand Voyages.

Mi sono occupato di:

Copywriting
Project Management
Social Media Marketing
Web Marketing
Web Content Editor

MSC Crociere

MSC Crociere

MSC Crociere

La MSC Crociere è una compagnia di navigazione, dedita al mercato delle crociere di livello standard (o di massa) e di livello premium (MSC Yacht Club), con sede a Ginevra e sede operativa a Napoli. La compagnia, a capitale interamente svizzero, impiega circa 15.500 dipendenti in tutto il mondo ed ha uffici in 45 Paesi.
Dopo la scomparsa della Flotta Lauro, la compagnia Mediterranean Shipping Company S.A., che si occupava solamente di cargo, acquistò alcune delle navi da crociera messe all’asta, tra le quali la Achille Lauro, la Monterey e la Rhapsody. Viene così creata, nel 1987, da Gianluigi Aponte una nuova divisione, la Starlauro Crociere.
Il 2 dicembre 1994, a causa di un incendio durante la navigazione, l’Achille Lauro naufraga al largo della Somalia. Nel 1995, in seguito all’accaduto, si opta per un rinnovamento totale della compagnia, trasformandola nell’attuale MSC Crociere. MSC inizia l’attività crocieristica con MSC Symphony, MSC Monterey e MSC Rhapsody. Nel 1997 si aggiunge un’altra nave della ex Flotta Lauro: MSC Melody, la nave più grande e moderna della flotta fino al 2003. Nel 2000 esce di scena la vecchia MSC Symphony.
Fino al 2002, MSC Crociere poteva contare solo su tre navi, relativamente piccole e in stato di inferiorità rispetto alla concorrenza di quegli anni: (Costa Crociere, Carnival Cruise Lines e Royal Caribbean International). Per lanciare MSC nel mondo crocieristico, nel 2003 viene eletto amministratore delegato Pierfrancesco Vago.
Nello stesso tempo un’altra compagnia stava entrando nel mercato delle crociere molto velocemente: la italo-greca Festival Crociere. Essa aveva stipulato un contratto con Chantiers de l’Atlantique, di Saint Nazaire(Francia), per la costruzione di una classe di quattro navi. Ma, dopo aver inaugurato la prima nel 2001, European Vision, e la seconda nel 2002, European Stars, Festival, a causa di problemi finanziari dovuti alla morte del fondatore George Poulides, non è più in grado di varare le ultime due. Così entra in scena MSC, che, d’accordo con la compagnia, acquista le restanti e le conclude.
Pertanto MSC Crociere inaugura, con Sophia Loren come madrina, le prime due nuove navi: nel 2003 MSC Lirica e nel 2004 MSC Opera. Contemporaneamente però, i problemi di Festival Crociere si aggravano a tal punto, che si trova costretta a chiudere i battenti e a mettere all’asta tutte le sue navi. MSC acquista entrambe le “European” e conclude l’acquisto varando nel 2004 MSC Armonia (ex European Vision) e nel 2005 MSC Sinfonia (ex European Stars). Viene così creata e conclusa la Classe Lirica, inizialmente progettata per Festival.
La continua crescita del settore crocieristico induce l’armatore MSC a siglare un nuovo contratto con i cantieri Francesi (Aker Yards) per la costruzione di una nuova classe di navi da 90.000 tonnellate, la Classe Musica, composta da 4 unità: MSC Musica varata nel 2006, MSC Orchestra del 2007, MSC Poesia inaugurata nel 2008 e MSC Serenata da varare nel 2009. Successivamente l’accordo viene ampliato con la realizzazione di un prototipo da 140.000 tonnellate: MSC Fantasia varata nel 2008, la prima nave con il settore Premium (MSC Yacht Club), coprendo una nuova fascia di mercato, non servita da flotte italiane. Il grande successo di quest’ultima cambia i piani della compagnia: il varo della quarta unità di Classe Musica è posticipato e al suo posto viene inaugurata la gemella della MSC Fantasia, MSC Splendida, queste ultime due a comporre la Classe Fantasia, ovvero le navi più grandi commissionate da un armatore europeo. In questi anni vengono anche dismesse due navi dell’antica flotta: MSC Monterey nel 2006 e MSC Rhapsody nel 2009.
Successivamente MSC fece avere ai cantieri di Saint Nazaire, ora di proprietà di STX Europe, un nuovo progetto, che prevedeva di portare tutte le classi al numero di quattro unità. Viene perciò varata a Marzo 2010 l’ultima unità di Classe Musica: MSC Magnifica (precedentemente nota come MSC Serenata). A Maggio 2012 arriva MSC Divina (annunciata come MSC Favolosa, poi MSC Meraviglia), nave dedicata alla madrina di tutte le navi MSC, Sophia Loren. Mentre a Marzo 2013 viene inaugurata MSC Preziosa, unica nave della Classe Fantasia ad avere installato uno scivolo ad acqua lungo 60 metri. MSC Divina e MSC Preziosa concludono la Classe Fantasia.
L’8 gennaio 2013 la compagnia annuncia il ritiro dell’ultima unità della flotta classica, MSC Melody[7], nave vecchia e piccola in confronto alle ultime varate. Prosegue, quindi, il programma di rinnovamento della flotta, avviato nel 2003 con un piano industriale di 6 miliardi di euro.
Il 2 settembre 2013, Gianni Onorato, ex direttore generale di Costa Crociere, è nominato nuovo CEO di MSC Crociere, mentre Pierfrancesco Vago ricoprirà il ruolo di Executive Chairman
Fonte scheda: http://it.wikipedia.org/