Guide Social Networks, Social Media Marketing

Guida di Twitter per principianti

Guida di Twitter per principianti

Guida di Twitter per principianti

 

Guida di Twitter per principianti… Come funziona Twitter? Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Magari il funzionamento di Facebook l’abbiamo (quasi) capito, ma Twitter non c’è proprio verso, è un mezzo di comunicazione davvero sconosciuto. O no? Vediamo allora come funziona Twitter in questa guida di Twitter per principianti. Prima di tutto, ovviamente è necessario andare al sito di Twitter ed iscriversi.

 

Cos’è Twitter

Twitter è un social network che permette agli utenti di comunicare un messaggio attraverso un testo breve di max 140 caratteri (“Tweet”), al quale possiamo allegare sia immagini sia link, sia video.

 

Che cos’è un “Tweet”?

Una buona guida di Twitter per principianti parte dalla spiegazione del “Tweet” (“cinguettìo”), che è un messaggio di max 140 caratteri scritto da un utente di Twitter. L’obiettivo del Tweet è scrivere in pochissimi caratteri un pensiero, un’opinione, un’idea, cercando di concentrare tutto in quei pochi caratteri. E la forza di Twitter sta proprio in questa stringatezza necessaria.

 

Cosè il “Follower”

A differenza di Facebook, Twitter non prevede “amicizie” o “contatti”, ma “Followers”, “Seguaci”, cioè utenti che hanno deciso di seguire i tuoi “Tweets”.

 

Cosa significa “Following”

Following in questo contesto significa “Chi segui”, cioè indica gli utenti che tu segui, cioè quegli utenti di cui tu segui i Tweets. Non è necessario seguire una persona che ti segue e viceversa (in Facebook l’amicizia reciproca è necessaria per poter interagire)

 

A cosa serve la chiocciola “@”

Serve per citare un utente e conversare con lui: quando utilizzo il nome di un utente preceduto dalla chiocciola significa che quell’utente riceverà una notifica con quanto ho appena scritto. Questo sistema funziona anche se non seguiamo quell’utente o se quell’utente non ci ci segue. Il nome dell’utente va sempre messo all’inizio di messaggio, che sarà visualizzato dall’utente citato, dai suoi e dai tuoi Follewers.

 

A che serve l’Hashtag “#”?

Le regole di base della nostra guida di Twitter per principianti proseguono con la descrizione dell’Hashtag: scrivere all’interno di un Tweer una parola preceduta dall’Hashtag (“#”, più comunemente, in italiano, “cancelletto”), significa assegnare a quel tweet un determinato argomento (es. “@pincopallina piaciuto il #ConcertoJovanotti?”, significa che sto chiedendo all’utente che si fa chiamare pincopallina se le è piaciuto il concerto di Jovanotti e contemporaneamente sto inserendo il mio tweet nel calderone di chi sta inserendo tweet, contenenti la stringa #ConcertoJovanotti, che riguardano il concerto di Jovanotti). Se clicco sul testo #ConcertoJovanotti vedrò tutti i tweet che lo contengono.

Cosa significa “Reply” che compare sotto un tweet?

Significa “Rispondi” ed è il corrispettivo del “Commenta” di Facebook, anche se le dinamiche di funzionamento sono diverse. Vediamole: cliccando “Reply” si apre un campo di testo in cui è già presente il nome dell’utente che ha scritto quel tweet preceduto da “@”.

 

Che cos’è il “Retweet” che compare sotto un Tweet?

Guida di Twitter per principianti: il Retweet (“ri-cinguetta”) serve per “condividere” un determinato Tweet sulla propria bacheca e renderlo visibile a tutti i miei Followers. L’utente Retweettato riceverà una notifica che riporta i dettagli di questa condivisione.

 

La timeline di Twitter

In una guida di Twitter per principianti seria non può mancare la definizione della timeline di Twitter, cioè la colonna di tweets che compare cliccando sul tasto “Home” posto in alto presenta in tempo reale tutti i Tweets scritti dalle persone che segui, compresi i Retweets di altri inseriti dalle persone che segui. I tweets o retweets compaiono in ordine cronologico, con i più recenti in alto.

 

Che cosa significa “Trend” (“Tendenze” in italiano)?

I Trend sono quegli Hashtag che compaiono più numerosi in quel momento nei tweets degli utenti, quindi determinano anche la notorietà di un determinato Hashtag, e di conseguenza la popolarità di un evento, di una persona, di un fatto di cronaca etc. I Trend che vedi sulla tua Home sono geograficamente personalizzabili in base alle proprie preferenze (es. “Italia”, Stati Uniti”). Cliccando su “Modifica” possiamo morificare questa impostazione e vedere quali sono i trends in altri paesi del mondo.

 

Posso mandare un messaggio privato ad un utente che seguo?

Nella Guida di Twitter per principianti non può mandare neanche la menzione per la funziona di messaggio diretto: è un testo privato che invii ad un utente che ti segue (e che tu segui, altrimenti se il “following” non è reciproco non funziona). Per inviare un messaggio privato bisogna cliccare sull’icona della rotella in alto a destra e poi cliccare su “Messaggi Diretti”.

 

Con la guida di Twitter per principianti abbiamo capito come funziona Twitter e ora possiamo tuffarci nel mare dei tweets ed iniziare a cinguettare!

Daniele

2 Comments

Daniele

Ciao Leonia, richiedi le tue credenziali di accesso a Twitter

Reply
leonia

queste cose già le conoscevo solo che non riesco ad entrare nella maschera dove scrivevo i moei twittersamb

Reply

Rispondi